Tutto quello che c’è da sapere sul Carnevale

by / martedì, 09 febbraio 2016 / Published in News Body Care

Ci siamo! Oggi è l’Ultimo di Carnevale, detto anche Martedì Grasso…avete preparato il vestito ed il make-up? Ma sapete perché si celebra il Carnevale e perché ogni anno cade in giorni diversi? Ecco qui tutte le risposte che stavate cercando!

 

Origine della parola Carnevale

Il termine “carnevale” deriva dal latino “carmen levare” che significa “eliminare la carne”. La ragione sta nel fatto che il Martedì Grasso, ovvero l’ultimo giorno di Carnevale, cade ogni anno il giorno prima dell’inizio della Quaresima, periodo in cui, secondo la tradizione cristiana, è vietato mangiare la carne.

 

Le origini del Carnevale

Le origini del Carnevale risalgono alle feste dionisiache dell’antica Grecia e ai saturnali romani. Durante questi eventi venivano sciolti gli obblighi sociali e le gerarchie di potere, lasciando spazio al rovesciamento dell’ordine, al gioco e alla dissolutezza. Inoltre si celebravano riti che simboleggiavano la fine di un ciclo e l’inizio della nuova stagione. Uomo e natura, carichi di rinnovata energia sono nuovamente pronti a rifiorire, a essere fecondi e creare nuova vita.

Nel XV e XVI secolo a Firenze, i Medici organizzavano grandi mascherate su carri, accompagnate dai carnacialeschi, cioè canzoni e balli di cui anche Lorenzo il Magnifico fu autore.

Perché la data del Carnevale cambia

Il Martedì Grasso ogni anno cambia data. La ragione è da ricercarsi nella sua stretta relazione con la Pasqua che, come è noto, può cadere dal 22 marzo al 25 aprile, in base alle fase lunari. Come dicevamo all’inizio dell’articolo, l’ultimo giorno di Carnevale precede l’inizio della Quaresima che si apre con il Mercoledì delle Ceneri, che cade sempre 46 giorni prima della Pasqua. Ne deriva che il Martedì Grasso può cadere tra il 3 febbraio e il 10 marzo, ed è questa la ragione per la quale i maggiori eventi di Carnevale si concentrano sempre in questo periodo dell’anno.

 Le tendenze di Carnevale 2016

Tra i travestimenti di Carnevale quest’anno troviamo al primo posto per lui Ziggy Stradust alias David Bowie, con il suo famosissimo fulmine e la tuta aderente. Il primo posto per lei è invece occupato da Frida Kahlo, con le sue caratteristiche sopracciglia folte e scure, abiti colorati e coroncine di fiori intrecciati fra i capelli, seguito dalla sempreverde Principessa Leila di Star Wars.

Buon Carnevale a tutti, mascherine! 🙂

 

Fonte: www.wikipedia.it

Tagged under: , ,

Lascia un commento

TOP