Durante il mese la pelle delle donne cambia in base ai vari cambiamenti ormonali: da secca diventa grassa e, nella fase del ciclo mestruale, spesso spuntano antipatici brufoletti. Ecco qualche consiglio su come correre ai ripari.

Viso sempre luminoso…anche in quei giorni!

La sindrome premestruale, oltre a portare con sé fastidiosi sbalzi di umore, influisce sulla pelle che diviene più grassa ed incline all’acne. In questi giorni consigliamo di essere più attenta del solito nella pulizia del viso e nella rimozione del trucco. Ti consigliamo inoltre di mangiare verdura e frutta fresca di stagione che stimolano la disintossicazione e l’apertura dei pori cutanei.

Nutrire la pelle del viso

Da circa il quinto giorno di ciclo, la pelle tende a diventare opaca e secca. Il miglior modo per farle ritrovare luminosità e idratazione è quello di fare un leggero scrub (noi consigliamo lo scrub Laboratori HUR, vegan, bio e cruelty free) e applicare sia la mattina che la sera una crema nutriente (noi proponiamo Maria Galland – Crème Idratante Intense), facilitando la reidratazione in profondità. Gli alimenti suggeriti in questi giorni sono: pesce azzurro, semi e avocado.

Pian piano che ci si avvicina alla fase centrale del ciclo, la pelle riacquista tono, idratazione e luminosità. Per mantenerla in forma fino all’arrivo del ciclo successivo, mantienila sempre pulita, idratata (è il momento migliore per una pulizia viso con Osmoclean Esthederm) evitando di sottoporsi a forti livelli di stress.